News

Ferrari 488 | In arrivo la GTO

By on dicembre 14th, 2017

Era Challenge Stradale per la 360 Modena. Scuderia per la 430. Speciale per la 458. Ora, finalmente, anche la Ferrari 488 avrà una sua variante estrema che, secondo le indiscrezioni più accreditate, rispolvererà la mitica sigla GTO.

La prima Ferrari ad utilizzare la sigla GTO, acronimo di Gran Turismo Omologata, fu la 250 del 1962. Ventidue anni dopo la stessa sigla venne ripresa dalla 288, entrata nel cuore di moltissimi appassionati per essere stata una delle primissime hypercar dell’era moderna. Dopo altri ventisette anni di assenza, nel 2011 la firma GTO è tornata a fregiare la versione più estrema di un modello Ferrari. Si trattava della 599 GTO, in quegli anni la massima espressione delle Gran Turismo secondo Ferrari. Ora, a ridosso del 2018, si torna a parlare di GTO, questa volta associando queste tre lettere storiche alla Ferrari 488 che, proprio come le sue tre progenitrici, è pronta a mostrarsi nella sua veste più estrema e corsaiola. Di lei si sa ancora pochissimo, ma il nome pare essere proprio questo: Ferrari 488 GTO.

Più estrema e potente – Così come avvenuto sui modelli a motore centrale più hardcore che l’anno preceduta, anche la Ferrari 488 GTO si distinguerà dalle “più tranquille” 488 per la presenza di un’aerodinamica decisamente più estrema. L’unico scatto attualmente sfuggito, quello in apertura di questo servizio, e le foto che la ritraggono su strada camuffata, non permettono di capire l’entità delle modifiche aerodinamiche apportate al modello. Quel che è certo, però, è che buona parte degli elementi deriveranno da componenti messe a punto nelle competizione attraverso versioni come la 488 Challenge. Alla riduzione del peso, che potrebbe aggirarsi intorno ai 1.400 kg, si accompagnerà una notevole iniezione di potenza. Questa dovrebbe aggirarsi intorno ai 700 CV, che potrebbero garantire alla Ferrari 488 GTO, uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 2″7 e uno 0-200 km/h in 7″5.

TAG
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT